Read Macerie prime. Sei mesi dopo (Macerie prime #2) by Zerocalcare Online

Macerie prime. Sei mesi dopo (Macerie prime #2)

Nasce il figlio di Cinghiale. Gli amici si riavvicinano. Niente pi come prima. Sei mesi dopo l'uscita di Macerie prime, Zerocalcare torna con il capitolo conclusivo della sua storia pi emblematica e contemporanea. Il senso di precariet sociale del suo cast sembra assoluto, i rapporti amicali si lacerano, le tenebre avanzano. Piccoli pezzi di ciascuno vengono perduti, rubati, cambiano gli equilibri. E l'armadillo sempre latitante. Se una soluzione esiste, in cosa consister?...

Title : Macerie prime. Sei mesi dopo (Macerie prime #2)
Author :
Rating :
ISBN : 9788832730760
Format Type : Hardcover
Number of Pages : 192 pages
Url Type : Home » Macerie » Macerie prime. Sei mesi dopo (Macerie prime #2)

Macerie prime Sei mesi dopo , Cosa succeder dopo la nascita del figlio di Cinghiale Michele Rech torna con il capitolo conclusivo, cominciato con Macerie prime lo scorso Macerie prime sei mesi dopo, in libreria Macerie prime sei mesi dopo, in libreria il sequel di Zerocalcare Tutto iniziato a Novembre , ma il racconto si era interrotto a met Ora arrivata l il libro nuovo Macerie Prime e tutte cose Responses to il libro nuovo Macerie Prime e tutte cose ad esso connesse Subscribe to comments with RSS I demoni di Zerocalcare Il Post Il maggio uscita la seconda parte dell ultimo graphic novel di Zerocalcare Macerie prime Sei mesi dopo Come dice il sottotitolo, stata pubblicata a sei MACERIE e storie di Torino Welcome to Notti di rabbia a Toulouse Il di aprile nel carcere cittadino di Toulouse, a sud della Francia, muoiono due persone, una delle quali Jawad, ragazzo molto Tutti in fila per Macerie prime e Dopo sei mesi, la seconda parte di Macerie prime , l ultimo libro di Zerocalcare, arrivata nelle librerie Con la sua prima presentazione a Roma, alla Feltrinelli Forte terremoto a Ischia, crolli a Forte terremoto a Ischia, crolli a Casamicciola Due morti e almeno feriti Salvi tutti e tre i fratelli rimasti imprigionati sotto le macerie LibriGraphoMania Una storia d a in cui non mancano certo inganni e doppiezze che lasciano cadere pi di un ombra sulla pagina e sul rapporto tra i due giovani protagonisti. Il crollo del campanile di San Marco L architetto e archeologo Giacomo Boni effettua degli scavi alle fondamenta del campanile di San Marco, a Venezia Nella relazione finale Il muro di fondazione DMB distribuzione libraria all ingrosso DMB srl distribuzione libraria all ingrosso Via Beato Angelico, Monza Tel Fax Email info dmb P.IVA

Macerie prime. Sei mesi dopo (Macerie prime #2) Reviews

  • Ivan Lanìa

    La seconda parte di Macerie Prime chiude molto bene tutti i cliffhanger rimasti dalla prima, con Calcare e i suoi amici che sciolgono i nodi delle rispettive vite e vanno avanti. La trama e i momenti umoristici sono da manuale, però il modo in cui Calcare propone la sua tesi ("Nei momenti di crisi tieniti stretta la tua comunità") mi è sembrato un po' banalizzante, o comunque meno raffinato di come aveva trattato la risposta al lutto in "Dimentica il mio nome". Non è, secondo me, il suo lavoro m ...more

  • Grazia Pugliese

    Ho letto questa seconda parte di Macerie Prime subito dopo la prima. Non sarei stata capace di aspettare sei mesi!

    Se con il primo volume la lettura è stata più lenta perché non sono entrata subito nella storia, la seconda parte è volata via in un solo giorno. Ogni tassello (nel vero senso della parola) ha ritrovato il suo posto e il quadro generale mi ha colpito con forza per quanto l'ho trovato condivisibile.

    Questa storia corale, fatta di sei fragilità che, a un certo punto, si perdono mi ha r
    ...more

  • Dania Zaccaro

    Come al solito Zerocalcare non delude. Questo secondo racconto è forse ancora più bello del primo.

  • Gabry

    Amato.

  • Valentina Adorni

    Cosa posso dire se non che amo sempre di più i lavori di Zerocalcare. Michele in "Macerie prime-sei mesi dopo" continua a parlare della sua generazione, quella dei poco più che trentenni, a cui sono state fatte tante promesse poi non mantenute. Si tratta del riflesso di una generazione, anzi due, perchè si parla anche di chi ai trent'anni è ancora distante, come me. Un confronto obbligato tra queste due facce della stessa epoca, condito sempre dall'ironia e dalla speranza finale, che danno un to ...more

  • Federica

    Nonostante i libri di Zerocalcare siano dei racconti intimi, mezzo autobiografici, fatti di film mentali, angosce, ansie e compagnia poco bella, non posso davvero dire “ti leggo da anni, ormai te conosco!”. No. Però è vera un’altra cosa, ed è quella per cui lo apprezzo così tanto come autore, sia quando fa le strisce divertenti che quando scende più nel profondo: io mi ci rivedo sempre nelle sue storie (e penso succeda a molti). Non conosco di più lui, ma leggendolo capisco di più me, e questo n ...more

  • Roberto



    Nel tempo di mezzo

    Tempo di bilanci, quello del mezzo del cammin di nostra vita. Zerocalcare non si limita al suo, ma inserisce nella storia anche quello di tutti i suoi amici, ognuno dei quali è alle prese con le proprie difficoltà tipiche dell'età di transizione. L'età che avanza, il lavoro incerto, i desideri della gioventù di avere una vita diversa che si scontrano con la ingrata realtà, il desiderio di avere figli ostacolato dalla paura di crescere costituiscono le macerie di una vita. Per p
    ...more

  • Luca Trovati

    “Guarda quanto sono diversi dall’iconografia classica...gli angeli custodi.”

    Io francamente non so come faccia.

    Apri il libro, parti con la lettura e ridi, poi sorridi ma dentro di te scatta qualcosa, poi la finisci di ridere e inizi a riflettere. E pensi, pensi, pensi. Pensi che quello che stai leggendo è in qualche modo la tua storia. La vita che ti scorre davanti agli occhi, la famiglia, gli amici a cui sei legato da sempre, che non vedi più così spesso ma tutto sommato va bene così, in fondo.
    ...more